Nov 15, 2019 | Coaching

Il Life Coach

Chi è e soprattutto cosa fa veramente il Life Coach

Ogni volta che dico che sono una Life Coach, mi rendo conto, dalle reazioni e dalle domande delle persone, di quanta confusione ci sia ancora intorno alla mia professione.
In questo breve articolo cercherò di fare un po’ di chiarezza, sia per chi è interessato a diventare Life Coach, che per chi sta pensando di affidarsi ad un Life Coach per un percorso di crescita personale o professionale.
Perché di questo si occupa principalmente un Life Coach, di crescita personale!
A mio parere la confusione deriva dal fatto che, innanzitutto, si tratta di una professione abbastanza nuova qui in Italia, anche se ormai in ambito aziendale la figura del Coach è conosciuta e ampiamente utilizzata da almeno una decina d’anni.
In ambito personale (da qui la distinzione con il termine “life”) siamo ancora un po’ indietro rispetto ai paesi anglosassoni in cui il coaching è nato, ma le cose stanno cambiando molto rapidamente e sono sempre di più le persone che decidono di avvalersi dell’aiuto di un Life Coach.

Per saperne di più sulle origini del coaching, clicca qui:
www.chiaramonaci.com/coaching

Altro grande motivo di confusione attorno a questa professione è il fatto che il termine “coach” sia ormai utilizzato in diversi ambienti e con molteplici accezioni, molto spesso per descrivere il lavoro di consulente, formatore, insegnante o esperto di una determinata disciplina.
È sufficiente farsi un giro sui social media per constatare quanto sia diffuso il titolo di coach!

Come prima cosa voglio sfatare il mito che ci vede esperti di vita vissuta, che offrono consigli o suggerimenti basandosi sulla propria esperienza personale e/o professionale, o anche “motivatori” (come se la motivazione fosse qualcosa che si può instillare negli altri, magari incitandoli o complimentandoli!).
Ma se il Life Coach non dà consigli, non insegna e non ti dice come fare, allora cosa fa?

Il ruolo principale del Life Coach è quello di accompagnare il cliente nel raggiungimento dei propri obiettivi, siano essi professionali o personali, stimolandolo a trovare le proprie risposte, anziché fornirle
lui stesso.
Questo perché il life coaching è crescita personale, e se ci vengono date le risposte o ci viene detto cosa fare non cresciamo! Un po’ come fare i compiti ai propri figli e poi aspettarsi che imparino davvero la lezione!
Tutto questo viene fatto all’interno delle “sessioni”, attraverso domande che stimolano riflessione, autoconsapevolezza e creatività.

IL METODO DI COACHING PIÙ DIFFUSO

Questo è il metodo di coaching più diffuso, quello che io stessa pratico e che viene insegnato e promosso da ICF, la International Coach Federation, una sorta di “albo professionale” per tutti i coach professionisti, con sede negli Stati Uniti e vari “capitoli” in tutto il mondo, Italia inclusa.

Per saperne di più su ICF e sul coaching in generale, clicca qui https://www.coachfederation.it/

La formazione presso scuole accreditate e l’appartenenza ad ICF sono criteri fondamentali per valutare la scelta di un Life Coach a cui affidarsi, proprio come si fa ogni volta che si desidera affidarsi ad un professionista.

Tra coach e cliente serve fiducia.

Naturalmente, formazione e titoli non sono gli unici fattori da prendere in considerazione, infatti al momento della scelta è importante verificare che ci sia sintonia tra cliente e coach, insomma che ci siano fiducia, rispetto e anche un po’ di intesa. Senza tutto ciò, diventa difficile lavorare insieme, costruire cioè quella “partnership” che è prevista nella relazione di coaching, dove sia coach che cliente si impegnano ad adempiere a ciò che il loro rispettivo ruolo richiede. Ecco perché la maggioranza dei coach offre un primo incontro gratuito, prima di partire con un percorso di coaching.

La professione del Life Coach è estremamente creativa, probabilmente perché non esiste un “manuale” da seguire alla lettera per costruire la propria attività, cosa che può essere vista come un vantaggio o un ostacolo a seconda dei punti di vista. Questo significa anche che la si può interpretare con modi e stili diversi, a seconda della propria personalità o del proprio bagaglio professionale. Nel panorama italiano e internazionale spiccano diversi esempi di Life Coach di successo molto diversi tra loro. Tony Robbins è forse il più popolare e non solo negli Stati Uniti, con la sua presenza scenica e la sua energia (dovute anche alla statura imponente!). Da trent’anni cavalca palchi in tutto il mondo e ogni suo evento è sold out a tempo di record, è autore di numerosi best sellers di crescita personale, come “Awaken the giant within” e fondatore del metodo Robbins-Madanes.

Meno conosciuto, almeno qui in Italia, ma ancora per poco, è Robin Sharma, canadese, autore del best seller “The 5 am club”. Ha collaborato con Unilever e Yale University tra gli altri e si distingue per il suo approccio pratico e il suo focus sul “mindset”, ovvero il nostro modo di pensare, che determina poi ciò che realizziamo o meno. E’un ottimo punto di riferimento per tutti gli imprenditori o aspiranti tali e tutte quelle persone che desiderano eccellere in tutto ciò che fanno.

IL COACHING ITALIANO

Per quanto riguarda il nostro paese, sono lieta di citare due donne eccezionali, molto diverse tra loro, che spiccano nel panorama dei Life Coach nazionali e che io apprezzo particolarmente.

Lucia Giovannini, molto conosciuta anche a livello internazionale, viene definita la “Louise Hay italiana” (se il nome non ti dice nulla, cerca “legge d’attrazione” e capirai subito!). Autrice del best seller “Tutta un’altra vita”, Lucia ha un passato da modella e una storia personale di cambiamento profondo che si addice perfettamente al ruolo di Life Coach.
Carismatica, luminosa come il nome che porta, il suo focus è sulla spiritualità, le affermazioni positive, la respirazione e la ricerca quotidiana della gioia. Si divide tra Italia e Thailandia, è vegana, amante di yoga e meditazione e tiene corsi e ritiri in tutto il mondo.

Giovanna Giuffredi è una psicologa, giornalista, autrice e Life Coach molto conosciuta in Italia, grazie anche al programma “Adolescenti, istruzioni per l’uso” in onda su Sky alcuni anni fa.
Ho avuto il piacere di formarmi direttamente con lei, nella sua scuola, Life Coach Italy, che offre corsi per diventare coach professionisti, tutti riconosciuti da ICF.
Giovanna colpisce immediatamente per la sua gentilezza, la sua pazienza e generosità nell’insegnare e un’umiltà a dir poco rara! Il suo libro “L’onda del coaching” è una vera e propria miniera d’oro di contenuti per chi si occupa di coaching o si sta formando, oltre ad essere una piacevolissima lettura.

Spero di avere soddisfatto la tua curiosità sul mondo del coaching e sulla professione del Life Coach, ma se hai domande o desideri avere ancora più informazioni, puoi scrivermi direttamente qui: https://www.chiaramonaci.com/ sarò lieta di risponderti!

Ci vediamo al prossimo articolo!

Ultimi articoli

Articoli

Il cliente del Life Coach

Il cliente del Life Coach

Chi è e che cosa cerca Sono sempre di più le persone che, in Italia, decidono di intraprendere un percorso di coaching, di lavorare cioè con un Life Coach per raggiungere obiettivi personali e professionali. Ci tengo a chiarire che, per percorso di coaching, si...

leggi tutto

TESTIMONIALS

Ecco le testimonianze di alcune delle persone che hanno scelto di lavorare con me. Grazie!

Chiara ha una presenza calda e accogliente. Ha un bel sorriso e un’energia fresca.
Ho apprezzato il modo in cui ha affrontato tutto ciò che emergeva per me in ogni sessione.

Chiara è stata in grado di creare per me uno spazio sacro per elaborare le mie emozioni e trovare le mie risposte, senza pressarmi con un’agenda troppo rigida.
Questo mi ha fatto sentire al sicuro e mi ha aiutata ad aprirmi.

La consiglio decisamente, è un’ottima Coach!

Elle McPherson, 37

Washington DC, Travel Coach presso “Beyond the Itinerary”

"Lavorare con Chiara è stato molto piacevole, è una persona molto gentile e disponibile.
Mi è piaciuta la sua professionalità, il suo modo di porsi, il suo saper essere veramente utile alla crescita della persona, senza essere invadente e la capacità di portarti all’obiettivo finale attraverso le domande giuste.
Grazie al percorso di coaching con Chiara, ho imparato ad organizzare la giornata lavorativa sfruttando in maniera ottimale il tempo a mia disposizione.
Ho raggiunto una maggiore consapevolezza e padronanza delle mie conoscenze e abilità sul lavoro, aumentando la mia autonomia e imparando a lavorare per obiettivi.
Raccomando Chiara perché il percorso con lei mi è stato molto utile e così come ha aiutato me, può aiutare anche altre persone a raggiungere i loro obiettivi."

Marcello Venezia, 29

Ingegnere - Carate Brianza (MB), Italia

“La mia esperienza con Chiara è stata ottima!
E’ in grado di creare un’atmosfera molto piacevole, che ti fa sentire davvero bene
e a tuo agio. Sa veramente ascoltare e ti fa queste domande così potenti che ti aiutano a sbloccarti e ad andare avanti in maniera positiva.
Lavorare con Chiara mi ha fatto sentire molto meglio, ho ottenuto maggiore chiarezza rispetto a ciò che dovevo fare e come farlo, così sono riuscita a percepire e poi raggiungere i miei obiettivi.
La consiglio decisamente!”

Carole Henrar, 42

Carole Henrar Founder & CEO di Grow to Excellence - Liège, Belgio

"Chiara è una coach eccezionale!

Lavorare con lei è come avere una conversazione a cuore aperto con un’amica.

Mi ha aiutata a prepararmi per la mia TEDx talk e a comprendere meglio il mio “perché”.
Dopo ogni sessione, non solo ho sentito di avere portato via con me qualcosa di valore
inestimabile, ma mi sono anche sentita sollevata e motivata ad agire concretamente.
Le sue domande mi hanno fatto vedere nuove possibilità e idee, mentre il suo supporto e i
feedback mi hanno aiutata a strutturare la mia TEDx talk in modo da renderla informativa,
piacevole e di ispirazione per chi la ascolterà.
Ho già raccomandato Chiara ai miei amici, perché, anche in questa economia globale, non è facile trovare un coach che tenga sinceramente ai suoi clienti e che si impegni a offrire valore prima di ogni altra cosa."

Khuloud Kalthoum, 30

Imprenditrice, TEDx Speaker - Braga, Portogallo

"Durante le sessioni con Chiara mi sono sentita rilassata, pronta ad aprirmi e a parlare, era come se ci conoscessimo da tanto tempo!
Mi è piaciuta la sua energia, così amichevole, calma, incoraggiante, la sua voce e anche il suo
sorriso!
Grazie al lavoro fatto con lei, ho risolto alcuni problemi personali e professionali, ho capito
molte cose e mi sembra di avere trovato una amica ed una coach da cui so di poter tornare
ancora nella mia vita.
La raccomando! Sempre e a tutti!"

Vanja Vojsk, 45

Master Reiki - Serbia

SCRIVI LA TUA STORIA OPPURE
RICHIEDI INFORMAZIONI

Acconsento alla memorizzazione dei miei dati nel vostro archivio secondo quanto stabilito dal regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR.

× Come posso aiutarti?