Apr 7, 2021 | Coaching

Tre falsi miti sullo scopo della tua vita che ti impediscono di trovarlo

 

Molte persone vivono senza mai chiedersi quale sia il significato della vita e perché siano al mondo, insomma sembrano che esistano in modalità “l’autopilota”:

vanno a scuola e aspettano il fine settimana; lavorano e aspettano il fine settimana e le vacanze, formano una famiglia e aspettano fine settimana e vacanze; vanno in pensione e ancora vivono aspettando fine settimana e vacanze, perché magari sono gli unici momenti in cui possono vedere figli e nipoti, unica gioia per la maggior parte.

Spero che tu non ti riconosca in questo ritratto (forse un po’ esagerato), ma non credo, altrimenti non saresti qui a leggere un articolo sullo scopo della tua vita, giusto?

 

“Le grandi domande della vita”

 

Se sei come me, probabilmente hai iniziato a farti queste domande fin da quando eri giovane, poi la vita ha cominciato a scorrere velocemente e hai smesso di cercare le risposte.

Poi, in un giorno qualunque, avverti un certo senso di inquietudine e ti chiedi se avere un buon lavoro, una famiglia e degli amici sia davvero tutto. Oppure questi dubbi ti hanno assalito mentre ti trovavi in vacanza, immerso in una cultura diversa dalla tua, incuriosito da un mondo ricco di possibilità mai considerate prima.

Articoli correlati:

“Da passione a professione: come arrivarci in 5 passi”

“Cambiare vita: dal sogno ai primi passi”

 

“Perché siamo qui?”

 

Magari hai perso il lavoro, nonostante sforzi e sacrifici; o ti sei ammalato, nonostante uno stile di vita sano. Qualunque siano le tue circostanze, ti sei ritrovato a cercare delle risposte, a desiderare di più e a volere una ragione per alzarti la mattina che vada oltre il fatto che la sveglia suona.

Se è da un po’ di tempo che cerchi di capire quale sia lo scopo della tua vita, sai già che si tratta di un percorso complesso, principalmente perché non è possibile farlo velocemente.

Infatti, potrebbero volertici anni per capire che cosa sei venuto a fare sul Pianeta Terra e come farlo. Potrebbe succederti di perdere la strada e potresti decidere di lasciar perdere e accontentarti della vita che molti accettano senza mettere mai in discussione.

Lavoro, casa, famiglia, risparmiare per avere un po’ di sicurezza in futuro, pensione e poi tanti rimpianti per tutte le cose che avresti potuto fare e non hai mai fatto.

Non chiudere la porta che hai finalmente osato aprire, solo perché è difficile!

Trovare il tuo “perché” personale è una delle soddisfazioni più grandi della vita!

Se pensi di non avere uno scopo nella vita, che sia un lusso che non ti puoi permettere, o che in fondo sia solo una “crisi spirituale “(o di mezza età), continua a leggere.

Leggi anche:

“Puoi creare la vita che vuoi”

1 – Lo scopo della tua vita deve essere “speciale”

 

Sarò molto chiara a riguardo: lo scopo della tua vita non deve essere qualcosa di speciale!

Non siamo tutti qui per trovare una cura per il cancro (anche se sarebbe meraviglioso), o per vincere un Premio Nobel. Alcuni di noi realizzeranno imprese straordinarie e riceveranno riconoscimenti o diventeranno famosi per questo, ma non tutti e va bene così.

Lo scopo della tua vita potrebbe essere qualcosa di molto semplice, come essere attivo nella tua comunità locale, quindi non preoccuparti se non ti sembra abbastanza “speciale”.

 

Leggi anche:

“Le tue scelte determinano la tua vita”

Se hai bisogno che la tua missione di vita sia eccezionale a tutti i costi, forse stai cercando altro, o forse sono le tue motivazioni che non sono giuste.

Ognuno di noi è qui per un motivo ben preciso, diverso ed unico, non importa quanto possa sembrare piccolo, tutti portiamo il nostro personale contributo quando decidiamo di seguire lo scopo della nostra vita.

Ricorda, il tuo scopo principale è prima di tutto capire chi sei veramente e avere il coraggio di essere quella persona, senza se e senza ma.

Solo quando lo avrai fatto, riuscirai davvero ad utilizzare i tuoi talenti, i tuoi doni e anche le difficoltà superate per aiutare gli altri, risolvere problemi o per creare qualcosa di bello, o utile, o tutte queste cose messe insieme.

Leggi anche:

“Le tue scelte determinano la tua vita”

2 – Lo scopo della tua vita e la tua carriera sono la stessa cosa

 

Ecco un’altra ragione per cui stai faticando a trovare lo scopo della tua vita.

Devo dire che questo è uno dei falsi miti più comuni che gravitano attorno al concetto di scopo della vita e probabilmente è anche il più insidioso, perché ti spinge a passare da un lavoro all’altro senza mai trovare pace.

La verità è che non è un’equazione, cioè lo scopo della tua vita non risiede necessariamente nel lavoro che fai o vorresti fare e questa visione è, secondo me, molto limitante.

Ciò di cui ti occupi e come ti mantieni non deve per forza essere la ragione per cui sei nato.

Puoi essere pienamente soddisfatto del tuo lavoro e allo stesso tempo sentire che hai una missione differente da seguire. E potresti cambiare lavoro mille volte e non provare mai la sensazione di esserti allineato con il tuo “purpose” (per dirlo in inglese).

Come dicevo, non è un’equazione, ecco perché non ti giova continuare a vedere le cose solo da questo punto di vista.

 

Ti faccio un esempio: magari sei un avvocato, o un insegnante (che ti piaccia o meno il tuo lavoro) e scopri che lo scopo della tua vita è di dedicarti ad aiutare gli animali in difficoltà. Questo non significa che tu debba lasciare il tuo impiego per seguire la tua causa, a meno che non sia davvero ciò che desideri. Puoi tranquillamente fare entrambe le cose!

Lo scopo della nostra vita è anche il risultato di ciò che abbiamo vissuto nelle vite precedenti (se non credi nella reincarnazione, pensa a tutto ciò che hai passato in questa vita), ecco perché potrebbe avere ben poco a che fare con mestieri e professioni e molto di più con lezioni e temi personali.

Vita dopo vita (o anno dopo anno) siamo chiamati a crescere, a migliorare noi stessi e ad affrontare le sfide che si presentano, in modo da sfruttare al meglio i nostri doni e le nostre abilità, invece di sprecarli. Tutto ciò, per evolverci e diventare più saggi.

3 – Trovare lo scopo della tua vita significa doverla cambiare completamente

 

Chi lo dice? E perché mai?

Non so perché tendiamo sempre ad estremizzare tutto, ma so che non è quasi mai una buona idea farlo!

Dare per scontato che una volta trovato lo scopo della tua vita tu debba cambiarla radicalmente è probabilmente il motivo per cui non lo hai ancora trovato.

L’idea di doversi lasciare alle spalle tutto ciò che si conosce e si è costruito per seguire la propria missione è terrificante, ecco perché è molto meglio continuare a cercare, vero?

Non devi lasciare il tuo lavoro se ti piace o se comunque funziona bene per te in questo momento, o terminare una relazione, o trasferirti all’estero o andare a vivere in un ashram, a meno che (come sempre) non sia proprio ciò che vuoi!

Lo scopo della tua vita potrebbe essere molto più vicino di quello che pensi, magari è già parte della tua quotidianità, nascosto tra le tue passioni e le cause che supporti.

Probabilmente non devi nemmeno fare grandi cambiamenti per cominciare a vivere appieno la tua missione di vita, devi semplicemente riconoscerla, prenderti l’impegno con te stesso e cominciare il tuo cammino.

 

Quando inizierai a compiere i primi passi in quella direzione, ti accorgerai che l’Universo (o Dio, o in qualunque modo tu lo chiami) fa davvero di tutto per fornirti tutto ciò che ti serve per il tuo viaggio: le esperienze giuste, le persone di cui hai bisogno, i mezzi che ti servono e le opportunità per utilizzarli.

Nel momento in cui allinei la tua vita al tuo scopo, cominciano a succedere miracoli, noterai coincidenze e “segni” ovunque, che le tue guide (o i tuoi angeli custodi, o i tuoi antenati) ti manderanno per rassicurarti che sei sulla strada giusta.

La tua vita diventerà magica e semplice allo stesso tempo.

Non devi renderla più complicata di quello che è, lasciati guidare dal tuo intuito e dimentica carriera, status e riconoscimenti vari.

Lascia andare il bisogno di essere “speciale”, lo sei comunque!

Lo scopo della tua vita deve essere speciale per te, non perché è conforme agli standard che la società ci suggerisce, ma perché ti fa sentire vivo, ti permette di sfruttare il tuo potenziale e, soprattutto, ti rende felice.

Basta. E’ tutto ciò che ti serve sapere.

 

Contattami per avere maggiori informazioni o per prenotare la tua sessione di prova gratuita!

Ultimi articoli

Articoli

Puoi creare la vita che vuoi

Puoi creare la vita che vuoi

Il 2020 ci ha senza dubbio costretti a riflettere su noi stessi e la nostra vita in maniera diversa e più profonda. Molti clienti, amici e contatti in giro per il mondo mi hanno confessato di essersi amaramente resi conto di non essere affatto soddisfatti della...

leggi tutto
Le tue scelte determinano la tua vita

Le tue scelte determinano la tua vita

Hai mai notato come le persone che si lamentano di continuo della propria vita o di una certa situazione in cui si trovano sembrino spesso convinte che la causa dei loro problemi sia indipendente da loro o sia del tutto casuale? Non riescono nemmeno a prendere in...

leggi tutto

TELL ME ABOUT YOU OR
REQUEST INFORMATION


    × Come posso aiutarti?